Incontri sensibili museo capodimonte

Mario Caldara — Louise Bourgeoisè quasi superfluo precisarlo, è una grande del mondo artistico contemporaneo. Nata a Parigi nel e scomparsa a New York — città nella quale viveva dal — nel a novantotto anni, le sue opere hanno sempre avuto un impatto molto forte sul pubblico. Questa straordinaria artista e scultrice francese, il cui ricordo vivrà in eterno attraverso le sue opere, sarà omaggiata a Napoli, città in cui, nelnello specifico al Museo di Capodimonte, si tenne la sua mostra personale. Fanno parte della vita di tutti, incontri sensibili museo capodimonte più chi meno. Enzo Battarra — La rivista è di quelle veramente prestigiose. Le più belle case. Claudio Sacco — Sarà una lunga carrellata di amici di Fausto Mesolella a chiudere domani la 45esima edizione del Settembre al Borgo. Augusto Ferraiuolo — Oggi, di prima mattina, ho finalmente finito le decorazioni natalizie di casa. Napoli per Louise Bourgeois: Madre, Trisorio e Capodimonte Mario Caldara — Louise Bourgeoisè quasi superfluo precisarlo, è una grande del mondo artistico contemporaneo. Tags andrea viliani capodimonte Louise Bourgeois madre mario caldara Studio Trisorio.

Incontri sensibili museo capodimonte Rembrandt. I cicli grafici, le sue più belle incisioni

Una notte allo specchio, Biancaneve torna al Teatro Civico 14 28 gennaio Leave a Reply Fare clic qui per annullare la risposta. I agree to my submitted data being stored and used to receive newsletters. La ricerca di La Motta è legata alla grande tradizione della scuola napoletana, dove il figurativo si apre a forme sempre più astratte. Sbriciolata Ricotta e gocce di cioccolato con zucchero di canna Le tanto attese nozze di Ken. Paolo la Motta è un vero artista e una persona onesta e sensibile. L'artista racconta che da ragazzo, giocando nel Bosco di Capodimonte oltre l'orario di chiusura, ebbe paura di saltare il muro di cinta. Search in the site: Share on Digg Share. Monday to Friday from 9. Fanno parte della vita di tutti, chi più chi meno. Claudio Sacco — Sarà una lunga carrellata di amici di Fausto Mesolella a chiudere domani la 45esima edizione del Settembre al Borgo. Share on Google Plus Share.

Incontri sensibili museo capodimonte

Capodimonte Imaginaire and Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, the Minozzi collection with the artworks from Vincenzo Gemito, The Museo di Capodimonte is also one of the stops of the Citysightseeing bus, line A. By bus or taxi use the Porta Grande Stop, Via Capodimonte. La mostra Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger, porta per la prima volta al Museo e Real Bosco di Capodimonte l’opera dell’artista napoletano Paolo La Motta () nell’ambito del ciclo di esposizioni Incontri sensibili, nel quale opere di artisti contemporanei dialogano con la collezione storica di Capodimonte. Dopo Louise Bourgeois e Jan Fabre, il Museo di Capodimonte organizza una nuova mostra del ciclo Incontri sensibili: “Paolo La Motta guarda Capodimonte”. Questa serie di esposizioni, creata nel , si basa sulla volontà di confrontare opere d’arte contemporanea con opere della collezione storica del celebre Museo. Eccolo, nella Reggia-Museo di Capodimonte, con “Paolo La Motta incontra Capodimonte”, una mostra che si inserisce in quel ciclo, “Incontri sensibili”, che accosta opere contemporanee ad altre conservate nel museo.

Incontri sensibili museo capodimonte